Demineralizzatori
La demineralizzazione consiste nella rimozione di tutti i sali disciolti nell'acqua, per mantenere un'elevata efficienza di trasmissione di calore, prevenendo il deposito di incrostazioni e la corrosione o il deterioramento delle superfici a contatto con la stessa. Lo schema più comune è dato da colonne di resine cationiche ed anioniche poste in serie.
L'acqua passa prima attraverso lo scambiatore cationico in cui i cationi di calcio, magnesio, sodio, sono scambiati con ioni idrogeno.
Nello scambiatore anionico gli ioni cloruri, solfati, bicarbonati sono scambiati con ioni idrossido. Gli ioni idrogeno prodotti nel primo stadio reagiscono con gli ioni idrossido per dare acqua.
La rigenerazione delle resine avviene quando le stesse si sono esaurite. La rigenerazione si effettua con una soluzione di acido cloridrico o solforico per gli scambiatori cationici e soda caustica per quelli anionici, in maniera automatica o manuale.
Applicazioni: -industria galvanica.
Demineralizzatore a tre colonne
Demineralizzatore a tre colonne
Portate da 5 a 50 m³/h
Demineralizzatore a due colonne
Demineralizzatore a perdere
Water Brain snc - Tecnologie dell'acqua
Sede società: Via Capitello, 12 - 36066 Sandrigo (Vi) Italy - Tel.: 0444 657115 - Fax: 0444 758392
Ufficio Registro Imprese di Vicenza e P.Iva: 01885930246